Fase lunare

Macchie solari

macchie solari

Posizione ISS

posizione ISS Stazione Spaziale Internazionale

APOD
Astronomy Picture Of the Day

 

Asteroide (16847) Sanpoloamosciano

Si tratta del primo, e per ora unico, asteroide scoperto dai membri dell'AAF.

Evento accaduto in modo del tutto fortuito durante una serie di riprese su M1, quello che inizialmente credemmo fosse il transito di un oggetto noto, è poi risultato essere un nuovo pianetino.

Dopo una serie di verifiche fatte dal Minor Planet Center, è emerso che tale oggetto era gia stato osservato in precedenza nel 1951, ma per sole 2 notti, quindi i dati in possesso erano talmente scarsi che, grazie alla quantità di misurazioni astrometriche fatte dall'Osservatorio di San Polo a Mosciano, la scoperta dell'oggetto e stata assegnata all'AAF e l'asteroide denominato provvisoriamente J97X10K con la Minor Planet Electronic Circular 1997-Y06. Con la circular MPC 42676, nel 2001, è stato poi definitivamente denominato Sanpoloamosciano, nome da noi scelto in onore del luogo dove sorge l'osservatorio dell'associazione.

 

E' stato a partire da tale evento che alcuni membri dell'associazione hanno cominciato a dedicarsi alla astrometria, disciplina che, per chi possiede un minimo di esperienza, è facilmente affrontabile e può riservare molte soddisfazioni.

la scoperta dell'asteroide (16847) Sanpoloamosciano

Data: 7/12/1997 
Ore 2:10 - 3:00 (TMEC)

Il filmato è stato realizzato montando 8 immagini riprese a partire dalle ore 02:10 fino alle 3:00 nella notte del 7/12/1997.
Le immagini che costituiscono il filmato sono proprio quelle grazie alle quali è stato possibile scoprire l'asteroide.

Recentemente alcuni professionisti dell'Astronomical Institute of the Charles University: Josef Ďurech, Vojtěch Sidorin, hanno ricavato il modello 3D del "nostro" asteroide a partire da alcune curve di luce ottenute nel tempo.

Il periodo di rotazione calcolato dalle curve di luce è di 8.1845 ore.

Asteroide (16847) Sanpoloamosciano

Si tratta del primo, e per ora unico, asteroide scoperto dai membri dell'AAF.

Evento accaduto in modo del tutto fortuito durante una serie di riprese su M1, quello che inizialmente credemmo fosse il transito di un oggetto noto, è poi risultato essere un nuovo pianetino.

Dopo una serie di verifiche fatte dal Minor Planet Center, è emerso che tale oggetto era gia stato osservato in precedenza nel 1951, ma per sole 2 notti, quindi i dati in possesso erano talmente scarsi che, grazie alla quantità di misurazioni astrometriche fatte dall'Osservatorio di San Polo a Mosciano, la scoperta dell'oggetto e stata assegnata all'AAF e l'asteroide denominato provvisoriamente J97X10K con la Minor Planet Electronic Circular 1997-Y06. Con la circular MPC 42676, nel 2001, è stato poi definitivamente denominato Sanpoloamosciano, nome da noi scelto in onore del luogo dove sorge l'osservatorio dell'associazione.

 

E' stato a partire da tale evento che alcuni membri dell'associazione hanno cominciato a dedicarsi alla astrometria, disciplina che, per chi possiede un minimo di esperienza, è facilmente affrontabile e può riservare molte soddisfazioni.

la scoperta dell'asteroide (16847) Sanpoloamosciano

Data: 7/12/1997 
Ore 2:10 - 3:00 (TMEC)

Il filmato è stato realizzato montando 8 immagini riprese a partire dalle ore 02:10 fino alle 3:00 nella notte del 7/12/1997.
Le immagini che costituiscono il filmato sono proprio quelle grazie alle quali è stato possibile scoprire l'asteroide.

Recentemente alcuni professionisti dell'Astronomical Institute of the Charles University: Josef Ďurech, Vojtěch Sidorin, hanno ricavato il modello 3D del "nostro" asteroide a partire da alcune curve di luce ottenute nel tempo.

Il periodo di rotazione calcolato dalle curve di luce è di 8.1845 ore.

Fase lunare

Macchie solari

macchie solari

Posizione ISS

posizione ISS Stazione Spaziale Internazionale

APOD
Astronomy Picture Of the Day